Alfianello tifa per Albe: "La vittoria ad Amici? Se la merita" - news - Radiobresciasette
NOW ON AIR Non sparate all'armadillo Ascolta la diretta Streaming Video
SEGUICI SU:
Alfianello tifa per Albe: "La vittoria ad Amici? Se la merita"

18:06 giovedì, 12 maggio 2022

È «strabello». Come commentare altrimenti l’approdo alla Finale di «Amici» di Albe, se non con il mantra con cui lui stesso ha tormentato i compagni di classe dal primo giorno nella scuola?

Un motivetto, questo, che anche nel suo paese natale tutti ripetono, in vista dell’appuntamento di domenica alle 21 su Canale 5. Così - tra striscioni d’incoraggiamento e un pizzico di scaramanzia - ad Alfianello cresce l’attesa per il grande evento e si spera di festeggiare il trionfo del concittadino. «Se lo merita - dice Giovanna -: senza nulla togliere ad Alex, Sissi, Luigi, Michele o alla sua fidanzata Serena, è il migliore. Ha le carte per sfondare». «Sa comunicare con le canzoni - incalza la signora Piera -: non sono un’amante della tv, ma l’ho seguito con grande piacere». E non solo le donne si sono appassionate al percorso in tv del cantautore bresciano: Agostino e Luciano ammettono di aver trascorso pomeriggi e serate sul divano con le mogli a tifare il «brao gnaro» (bravo ragazzo, ndr.) visto crescere sin da bambino. Nemmeno Alessandro e Greta vogliono far mancare il supporto al beniamino locale: «È fantastico - sostengono i gestori del bar "Il cappellaio matto" -: ha qualcosa di speciale nella scrittura dei brani e nel modo empatico con cui li porta sul palco. Li lasciamo in "loop" come sottofondo: canticchiati da grandi e piccoli, anche in giornate storte mettono di buonumore».

Alberto La Malfa è solare, allegro, giocherellone e - riprendendo le parole di Maria De Filippi - «cerca sempre il lato positivo con il sorriso pur nelle cose negative». Lo si è notato nelle varie esibizioni, in casetta, e anche nel day-time di lunedì, quando è andato in onda l’incontro a sorpresa con la sorella Silvia durante un finto servizio fotografico. Uscita all’improvviso da un orso gigante di peluche, eccola in studio: «Nonostante il plexiglass per le norme anti-Covid, emozionante riunirci dopo 8 mesi - racconta -. È stato tutto naturale: ho detto a "Bobo", come lo chiamavo da piccola, che io e l’intera famiglia siamo fieri di lui. In tanti dubitavano che potesse arrivare fino a qui, ma ora è l’unico con tre singoli («Millevoci», «Giravolte» e «Karma», ndr.) nella "Top 200 Italia" di Spotify. La vittoria? Sarebbe il top». «Sono contentissima: cadendo e rialzandosi, ha scalato una montagna - le fa eco mamma Sabrina -. Incrociamo le dita per la finale».

E le dita (sullo smartphone) saranno importanti per la diretta di domenica: per decretare il vincitore, oltre al giudizio di giornalisti e addetti ai lavori, influirà anche il televoto del pubblico. Pochi dubbi: Alfianello (e non solo) è con Albe.