Brescia, il pari in rimonta di Bisoli a Monza avvicina i play off - news - Radiobresciasette
NOW ON AIR Non sparate all'armadillo Ascolta la diretta Streaming Video
SEGUICI SU:
Brescia, il pari in rimonta di Bisoli a Monza avvicina i play off

16:07 martedì, 19 aprile 2022

Non è finita finché non è finita e soprattutto perché il Brescia non finisce mai. Non è finita perché ci sono da recuperare ancora tanti punti - 3 - quante sono le partite di regular season ancora da disputare e la classifica rimane una «tonnara»: distanze minimissime con sorprese all’ordine del giorno. In questa tonnara, il Brescia è sesto e rispetto a due settimane fa ha perso due posizioni e un punto sulla zona che conta. Quindi? Quindi, nonostante tutto c’è una specie di rifiuto ad accettare quella che è la realtà, oggettiva, dei fatti e ad ammainare la bandiera della speranza. Perché non si sa mai, ma principalmente perché il Brescia, una grande, lo è per davvero e il tipo di prestazione sciorinata dai Corini’s a Monza ha reso il big match della 35esima un vero big match. Che pare fregare entrambe.

La sfida

Certo l’occasione era più ghiotta era per il Monza che vincendo sarebbe balzato al primo posto e che invece è in mezzo al caos. E che oltretutto, la partita l’aveva messa dalla parte giusta trovando un capolavoro di Machin (ex ufficialmente castiga Brescia visto che l’ultima rete prima di ieri l’aveva segnata proprio a Mompiano). Altrettanto certamente, e anche un po’ paradossalmente però, chi si mangia un po’ più le mani resta lo stesso il Brescia che la gara di uno U Power Stadium vestito da grandi occasioni, ha - a larghissimi tratti - dominato cuocendosi tatticamente - nel primo tempo - a fuoco altissimo un Monza costretto a giocarsela solo sulle ripartenze con le sue cartucce migliori rese incapaci di sparare da una pressione e un’aggressività micidiali: emblematico in questo senso il lavoro svolto da Bisoli che non a caso è stato il migliore in campo e non a caso è stato l’uomo che in qualche modo, per qualunque cosa sarà, ha tenuto in corsa il Brescia trovando il meritatissimo pareggio in un finale di partita in cui la squadra di Corini è stata bravissima a leggere le difficoltà di un Monza stravolto da cambi che non hanno più fatto ritrovare la squadra di Stroppa dando nuova linfa a un Brescia che una volta trovato il preziosissimo 1-1 (Jagiello per Tramoni che serve in area Bisoli) dopo che aveva rischiato di subire il colpo del ko, una volta prese un paio di sbandate negli ultimi minuti del tempo regolamentare dando l’idea di non averne davvero più, sfiora addirittura il blitz al 92’: non si sa come Di Gregorio arrivisul mancino micidiale di Bajic.