Paperone vuole assumervi: Topolino cerca disegnatori - news - Radiobresciasette
NOW ON AIR Non sparate all'armadillo Ascolta la diretta Streaming Video
SEGUICI SU:
Paperone vuole assumervi: Topolino cerca disegnatori

16:36 lunedì, 04 aprile 2022

Un eroe che ha tenuto compagnia, divertito, fatto riflettere, migliaia di bambini e adulti. E ora Topolino cerca nuovi disegnatori: si ricercano nuovi talenti del fumetto sul sito della Panini e di Topolino. La redazione di Topolino, uno dei magazine a fumetti più amato, edito da proprio Panini Comics, è alla ricerca di nuovi artisti. Per questo lancia un bando dedicato alla selezione di giovani fumettisti che vogliano cimentarsi con il disegno dei celebri personaggi Disney.

Coloro che vorranno prendere parte a questa avventura possono cimentarsi su due sceneggiature, da una pagina ciascuna - preparate dalla redazione del settimanale - per un totale di due tavole auto conclusive da interpretare. Una volta completati, gli elaborati possono essere inviati entro il 15 luglio all’indirizzo mail [email protected]. I disegni inviati dovranno essere assolutamente inediti, non tavole ricalcate o riproduzioni di lavori esistenti. La redazione di Topolino, poi, ricontatterà gli autori dei lavori considerati più promettenti entro il 30 novembre. Tutte le specifiche e i dettagli tecnici relativi alla produzione e all’invio degli elaborati sono presenti sui siti Panini.it e Topolino.it. Richiesta ovviamente abilità con il disegno, creatività e tanta fantasia.

Una grande occasione sicuramente: Topolino è il magazine più letto dai ragazzi tra i 5 e i 13 anni e propone ogni settimana 6 storie a fumetti inedite con una costante attenzione alla qualità per soddisfare un pubblico incredibilmente trasversale. Alle grandi avventure, ben radicate nella tradizione, si affiancano storie legate all’attualità, lo studio continuo di nuovi personaggi e l’arricchimento di quelli più amati. Il debutto cinematografico di Mickey Mouse avvenne il 18 novembre 1928 nel cortometraggio Steamboat Willie, che riscosse un successo notevole grazie anche alla presenza di trovate visive e sonore perfettamente fuse tra loro.

Nei fumetti il personaggio debuttò sui quotidiani due anni dopo, il 13 gennaio 1930, con la storia Topolino nell’isola misteriosa. Per la sua creazione Walt Disney vinse un Premio Oscar onorario e secondo Forbes i ricavi annuali di Topolino al 2004 erano di 5,8 miliardi di dollari, facendone il personaggio di fantasia più redditizio della storia. Ma il suo geniale autore trovò la frase perfetta per descrivere la sua avventura: «Spero solo che non ci dimenticheremo mai una cosa: tutto è cominciato con un topo».