Brescia Summer Music con Pelų, Subsonica e Jethro Tull - news - Radiobresciasette
NOW ON AIR Night Sensations Ascolta la diretta Streaming Video
SEGUICI SU:
Brescia Summer Music con Pelų, Subsonica e Jethro Tull

19:38 martedė, 08 giugno 2021

È Campo Marte il posto giusto per la musica (pop e rock) a Brescia. Nell’Arena che sarà allestita a luglio nel glorioso parco cittadino, il Cipiesse organizza infatti il Brescia Summer Music 2021, patrocinato dal Comune: il programma è stato illustrato durante una conferenza stampa a Palazzo Loggia, a cui hanno partecipato il titolare del Cipiesse, Santo Bertocchi, insieme al sindaco Emilio Del Bono e all’assessore a Rigenerazione Urbana e Sicurezza, Valter Muchetti.

I protagonisti. Sette gli appuntamenti complessivi, con netta prevalenza di artisti italiani, come accadrà quasi ovunque nel Belpaese, in questa stagione di transizione pandemica, per forza di cose contenuta e autarchica. Si comincia mercoledì 14 luglio: la simbolica presa della Bastiglia spetta a un pezzo da novanta come Piero Pelù il quale, accompagnato dai Bandidos, approda a Brescia con il tour «Gigante Live», che desume il titolo da uno dei brani contenuti nel suo ultimo disco, «Pugili fragili».

Il giorno successivo (giovedì 15 luglio) tocca al rock alternativo della band perugina Fast Animals and Slow Kids, protagonista del tour acustico «Dammi più tempo»; per l’occasione ci sarà in apertura il gruppo bresciano Cara Calma, che ha pubblicato da poco il singolo «Altalene», scoppiettante anticipazione di un album prossimo venturo.

Sabato 17 luglio in via Campo Marte l’appuntamento musicale scorrerà invece all’insegna di un rock più tradizionale: lo portano in dote i Negrita con lo spettacolo denominato «La teatrale», in cui la formazione aretina (sulla piazza da inizio anni 90) torna a proporre con rinnovato entusiasmo i classici del proprio repertorio, nella doppia veste acustica ed elettrica.

Domenica 18 luglio, Bertocchi ha scommesso su una coppia di giovanissimi che sta ottenendo grandi riscontri: si tratta degli Psicologi, ovvero Drast (al secolo Marco De Cesaris) e Lil Kaneki (Alessio Akira Aresu), che giungono a Brescia in assetto rinforzato (con il batterista Alberto Paone e il polistrumentista Daniele Razzicchia) per garantire potenza elettrica ai loro flussi di coscienza in orbita pop-rap, con piglio generazionale, idealista e tratto digitale. È rock da massimo volume quello che riempirà la serata di lunedì 19 luglio: sul palco i Subsonica - forse il nome clou di questa edizione del «BSM» - che fanno ritorno all’ombra del Cidneo dopo il memorabile live di Festa Radio Onda d’Urto di un paio di estati or sono. Rap e altro.

All’insegna di un cantautorato rap che ha probabilmente completato la propria metamorfosi da indie a mainstream, venerdì 23 luglio sarà invece la volta di Willie Peyote di esibirsi con la band: in vetrina il «Mai dire mai Tourdegradabile», che prende il nome dalla canzone con la quale il cantautore torinese ha vinto il "Premio della Critica", dedicato a Mia Martini, all’ultimo Festival di Sanremo.

Chiusura internazionale con i leggendari Jethro Tull, ormai una presenza fissa dalle nostre parti: la band prog britannica, capitanata da Ian Anderson, salirà sul palco cittadino sabato 24 luglio.

Tutti i concerti avranno inizio alle 21.30 e si svolgeranno anche in caso di pioggia. I prezzi dei biglietti (già in vendita nei circuiti Vivaticket e Ticketone) variano a seconda degli artisti: si va da un minimo di 23 euro per il posto unico a sedere di Fast Animals and Slow Kids, Psicologi e Willie Peyote, fino ad un massimo di 65 euro per il 1º Settore Numerato dei Jethro Tull.

Per maggiori informazioni, ci si può rivolgere al Cipiesse, telefonando allo 030.2791881, o visitando i siti www.cipiesse-bs.it e www.bresciasummermusic.it.