Blanco, Mr.Rain e Frah Quintale, numeri da capogiro per i bresciani - news - Radiobresciasette
ON AIR
Non sparate all'armadillo
Giorgio Zanetti e Fulvio Marini
NEWS
Blanco, Mr.Rain e Frah Quintale, numeri da capogiro per i bresciani
13:36 martedì, 19 settembre 2023
Blanco, Mr.Rain e Frah Quintale, numeri da capogiro per i bresciani

13:36 martedì, 19 settembre 2023

Che la musica di fattura bresciana piaccia non è una novità. Lo è, tuttavia, che tale rilievo trovi applicazione contemporaneamente per tre cantanti della nostra provincia. Nel dettaglio: applausi, nella settimana che si conclude, per Blanco, Mr.Rain e Frah Quintale. Divisi e diversi sì, ma uniti dal linguaggio universale dei numeri che li premiano.

Su tutti spicca «Blanchito»: con il terzo disco di Platino per il singolo «Un briciolo di allegria» - inciso con Mina e all’interno dell’album «Innamorato», anch’esso già Platino - il 20enne di Calvagese della Riviera raggiunge in totale le 6 milioni di copie certificate dalla Fimi (65 Platini e 5 Ori). Una cifra certo da capogiro, che può comunque aumentare ancora. «Grazie del vostro supporto, sto facendo nuova musica»: è il messaggio rivolto da Riccardo Fabbriconi ai fan a margine della notizia, mentre immortala un angolo dei ricordi dei suoi concerti.

Ma il gardesano non è il solo a celebrare un traguardo «di metallo»: anche il carpenedolese Mr.Rain festeggia il Disco di Platino per «La fine del mondo», il brano, realizzato insieme al campione di «Amici 20» Sangiovanni e uscito il 12 maggio - e capace di collezionare 20 milioni di streaming.

Non bastasse, ecco la vetta (momentanea) di Frah Quintale: pubblicato appena l’8 settembre con Coez, il nuovo disco «Love bars» è al numero uno della «Top album» della Fimi nonché al sesto posto dei Top album al debutto tra il 7 e il 10 settembre a livello mondiale di Spotify. «Il primo posto in classifica non è l’obiettivo principale: speriamo piuttosto che la nostra musica vi accompagni nel tempo e non sia una fiammata che si esaurisca in fretta» commenta il «nostro» Francesco Servidei su Instagram.